Il pignoramento dello stipendio

Il pignoramento dello stipendio di un debitore è detto anche pignoramento del quinto.

 

La legge italiana fissa infatti il limite di pignorabilità dello stipendio nella misura di un quinto dello stesso. Più specificatamente, riguardo all’esecuzione forzata, l’Art. 545 del Codice di Procedura Civile prevede che lo stipendio, sia esso di un dipendente pubblico o erogato da impresa privata, sia pignorabile nei limiti del quinto, indipendentemente dal fatto che il creditore sia la Pubblica Amministrazione, lo Stato, un libero professionista, un’azienda privata o un privato cittadino.

In presenza però di più pignoramenti, contemporaneamente, relativi a crediti di diversa natura (debiti nei confronti del fisco, debiti alimentari, debiti nei confronti di privati) il limite di pignorabilità è di un mezzo dello stipendio. Nel caso in cui i debiti dell’esecutato siano tutti della medesima natura (solo nei confronti del fisco o solo nei confronti di soggetti privati) resta pignorabile solo un quinto dello stipendio.

 

Le cessioni volontarie del quinto dello stipendio non vanno tenute in considerazione nel calcolo della quota pignorabile, trattandosi di atti volontari del debitore e non di esecuzioni forzate. Ciò implica, pertanto, che il quinto pignorabile da parte dei creditori vada calcolato tenendo come base l’importo della retribuzione al lordo della quota trattenuta a titolo di cessione volontaria.

 

Per poter pignorare il quinto dello stipendio del debitore e recuperare il credito vantato, occorre conoscere dove lavora il debitore, identificare univocamente il datore di lavoro del debitore. Per questo sempre più spesso i creditori si rivolgono a Servizisicuri.com e richiedono il report ATTIVITÀ LAVORATIVA erogato unicamente a fronte di un diritto giuridicamente rilevante, come il recupero del credito.

 

Il report ATTIVITÀ LAVORATIVA è finalizzato al pignoramento del quinto ed è tra i più richiesti da parte di Avvocati e Società di Recupero Crediti. Il servizio informativo di rintraccio posto di lavoro, per recupero crediti attraverso il pignoramento del quinto, è volto all’individuazione di tutti i dati identificativi del datore di lavoro di un debitore, il tipo di contratto lavorativo, nonché una stima del reddito percepito. Il report ATTIVITÀ LAVORATIVA evidenzia, in tutti i casi in cui il debitore sia pensionato, di quali pensioni è titolare, l’Ente erogante ed una stima sull’importo mensilmente percepito.

 

Per pignorare il quinto dello stipendio del debitore e/o il pignoramento della pensione, rintracciare il suo datore di lavoro e/o l’Ente erogante la pensione: chiama il numero 02 83417718 oppure scrivi a info@servizisicuri.com

 

 

 

 

Servizisicuri.com-logo

A tutela del credito,
delle indagini aziendali e a difesa del tuo patrimonio.

Legal

2023 © Servizisicuri.com - All Rights Reserved - P.IVA: 08215860969 - Licenza Prefettizia 14567/12B15E area OSP 1° ter.